Blog: http://marcopaolemili.ilcannocchiale.it

Il Disturbo d'Ansia Generalizzato

Tutti noi possiamo preoccuparci di cose come la salute, il denaro, o i problemi familiari in un momento o l'altro della nostra vita. Ma le persone con Disturbo d'Ansia Generalizzato (DAG) sono estremamente preoccupati per queste e per molte altre cose, anche quando c'è poco o nessun motivo di preoccuparsene. Possono essere molto preoccupate solo del dover superare la giornata. Pensano che le cose andranno sempre male. A volte, l'inquietudine costante rende le persone con DAG quasi impossibilitate nel svolgere le normali attività quotidiane.

Questa è una lista di sintomi comuni del Disturbo d'Ansia Generalizzato:

Preoccuparsi molto di cose di tutti i giorni per almeno sei mesi, anche se vi è poca o nessuna ragione di preoccuparsi di ciò;
Non poter controllare le preoccupazioni costanti;
Sapere che ci si preoccupa molto di più di quanto si dovrebbe;
Incapacità a rilassarsi;
Difficoltà di concentrazione;
Facilità a spaventarsi
Difficoltà ad addormentarsi o a mantenere il sonno.
Sintomi somatici comuni sono:
sensazione di stanchezza per nessun motivo;
mal di testa;
tensione muscolare e dolori;
fatica a deglutire;
tremori o contrazioni;
irritabilità;
sudorazione;
nausea;
sensazione di stordimento;
sensazione di restare senza fiato;
andare al bagno di frequente
vampate di calore.

Quando cominicia il Disturbo d'Ansia Generalizzato?


Il DAG si sviluppa lentamente. Inizia spesso durante il tempo che intercorre tra l'infanzia e l'età adulta. I sintomi possono andare incontro a miglioramenti o peggioramenti in tempi diversi e spesso peggiorano nei periodi di stress.

Le persone con DAG possono rivolgersi a un medico molte volte prima di capire che hanno questo disturbo. Chiedono ai loro medici di aiutarli per i sintomi del DAG, come mal di testa o difficoltà ad addormentarsi, ma non sempre l'aiuto di cui hanno bisogno è quello giusto. E' anche vero che una diagnosi certa di DAG può richiedere un certo tempo. Diverse condizioni mimano molti dei sintomi del DAG.

Esiste un aiuto?

Vi è sempre aiuto per le persone con DAG. Il primo passo è quello di andare da un medico per parlare dei propri sintomi. Le persone che pensano di avere un DAG possono discutere con il proprio medico di quello che hanno letto su questo sito e il medico farà un esame per verificare che un altro problema fisico non possa essere la causa dei sintomi. Il medico può effettuare poi un invio ad uno specialista psichiatra.

I medici possono prescrivere farmaci per contribuire ad alleviare il DAG. E 'importante sapere che alcuni di questi farmaci possono necessitare di un paio di settimane per iniziare a funzionare.

I tipi di farmaci usati per curare il DAG sono elencati di seguito. Alcuni sono usati per trattare altri problemi, come la depressione, ma sono anche utili per DAG:

antidepressivi,
farmaci anti-ansia,
beta-bloccanti.

E' possibile anche una psicoterapia per questo disturbo, sia in associazione ad una cura farmacologica, sia da sola, per i casi meno gravi.

I trattamenti possono dare grande sollievo alle persone con questo disturbo e aiutarli a vivere una vita più normale.


Perché la gente si ammala di Disturbo d'Ansia Generalizzato?

Il DAG ricorre a volte in famiglia, ma nessuno sa per certo perché alcune persone ne soffrono, mentre altre no. Quando le sostanze chimiche nel cervello non sono regolate in un certo modo, può accadere che una persona sviluppi un DAG. Per questo motivo i farmaci spesso aiutano con i sintomi perché aiutano le sostanze chimiche del cervello a riequilibrarsi al giusto livello.

Per migliorare il trattamento, gli scienziati stanno studiando diverse medicine e altri tipi di terapia. Alcuni centri universitari, in Italia e all'estero, reclutano persone con DAG per sperimentare nuovi trattamenti e capire quale di quelli esistenti sia migliore per quell'individuo.

Presso i nostri centri troverai specialisti esperti nella cura del Disturbo D'Ansia Generalizzato. Per avere ulteriori informazioni o per prendere un appuntamento chiama lo 0683390682 oppure manda una email a info@mens-sana.biz

Pubblicato il 12/8/2010 alle 18.25 nella rubrica I Disturbi mentali, cosa sono?.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web