Blog: http://marcopaolemili.ilcannocchiale.it

Alemanno vs. Rutelli: due occasioni mancate

L'annuncio sarà dato ufficialmente questo pomeriggio: il candidato Sindaco del Popolo della Libertà per Roma sarà Gianni Alemanno.
Il candidato di AN si ripropone quindi come sfidante della sinistra che a Roma impera da sempre. Rutelli si ripropone come Sindaco, dopo il poco e male fatto anni fa, quando fu salvato soltanto dalle spinte del Vaticano e dal denaro elargito a fiumi per il Giubileo.
Nulla di nuovo sotto il sole quindi, nessuna novità politica, nessun messaggio di novità e cambiamento ai cittadini romani, di destra o di sinistra, che invocano a gran voce un cambio di rotta. Si sarebbero potute candidare persone nuove, dalla diversa storia, come Gorgia Meloni per esempio, portatrici di un messaggio diverso dalla retorica centrista e statalista che i due candidati rappresentano appieno.
Aspetteremo ancora, cercando di maturare sempre più la consapevolezza che un cambiamento in senso liberale e democratico è sempre più urgente, che ogni minuto passato ad ascoltare e a dar credito a certi individui è un minuto perso, un'occasione mancata per vivere meglio.
In un'azienda chi non produce viene cacciato, perchè in politica ciò non avviene? Allora sono più onesti e coerenti i maledetti capitalisti che i politici amici del popolo.
Mettiamo al centro l'uomo, i suoi bisogni, le sue aspirazioni. Ridiamo ossigeno a l'Italia, a Roma, a tutti noi. Sarebbe ora di una nuova politica, lo sarebbe da tempo.

Pubblicato il 25/2/2008 alle 11.59 nella rubrica La Politica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web