.
Annunci online

Blog personale e risorse per pazienti del Dott. Marco Paolemili
SCIENZA
6 settembre 2015
Ogni 3 secondi un caso di demenza nel Mondo. Oltre la metà sono di Alzheimer
In tutto sono 46,8 milioni le persone affette da una forma di demenza. In Italia ci sono 1.241.000 persone con demenza. L’Alzheimer rappresenta circa il 50-60% delle demenze complessive. Approfondimento


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. alzheimer demenza

permalink | inviato da marcopaolemili il 6/9/2015 alle 13:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
politica interna
29 marzo 2015
Addio Opg. La mappa a quattro giorni dalla chiusura.
La maggior parte delle Regioni è pronta. Piemonte e Campania quelle più in affanno. Il Veneto va per conto suo. A regime ci saranno 34 strutture e 795 letti alternativi ai vecchi ospedali psichiatrici giudiziari. Tutta la situazione reale qui.
SOCIETA'
1 marzo 2015
Le persone con gravi malattie mentali sono più spesso vittime di un reato
Le persone con gravi malattie mentali sono quasi tre volte più a rischio di essere vittime di reati rispetto alla popolazione generale, secondo uno studio pubblicato a Febbraio sul British Journal of Psychiatry.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. vittima paziente psichiatrico reato

permalink | inviato da marcopaolemili il 1/3/2015 alle 15:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
SCIENZA
1 gennaio 2015
20 anni di ricerca sulla Cannabis: cosa abbiamo imparato?
E' ormai chiaro che la cannabis produca effetti negativi sulla salute mentale e fisica. Cosa abbiamo imparato in 20 anni di ricerca?

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. cannabis danni effetti

permalink | inviato da marcopaolemili il 1/1/2015 alle 14:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
SCIENZA
7 agosto 2014
Individuato il meccanismo cerebrale con cui si percepisce la sazietà
Durante il pasto, il segnale di sazietà prodotto dall'intestino, mediante un lipide chiamato oleoiletanolamide, viene tradotto da specifiche aree cerebrali che utilizzano l’istamina come neurotrasmettitore. Il meccanismo favorisce la cessazione dell'attività alimentare, inducendo la sensazione di sazietà. La scoperta è di un team dell’Università di Firenze, il Cnr e l'Università di Roma La Sapienza.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. fame sazietà cervello istamina

permalink | inviato da marcopaolemili il 7/8/2014 alle 12:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
SCIENZA
25 giugno 2014
Alla base della Schizofrenia e dell'Abuso di Cannabis potrebbero esistere geni responsabili comuni
I geni che aumentano il rischio di sviluppare la schizofrenia possono anche aumentare la probabilità di uso di cannabis, secondo un nuovo studio condotto dal King's College di Londra, pubblicato nella rivista "Molecular Psychiatry".

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Cannabis schizofrenia rischio

permalink | inviato da marcopaolemili il 25/6/2014 alle 20:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
SCIENZA
13 giugno 2014
Il "New England" rivela gli effetti della marijuana sugli adolescenti
Anche l'autorevole New England Journal of Medicine, in una revisione di diversi studi sugli effetti della marijuana sugli adolescenti, riconosce i rischi di questa sostanza, fino a pochi anni fa sottovalutati
SCIENZA
23 marzo 2014
Esiste una regione del cervello che regola la memoria sociale, possibile obiettivo terapeutico per alcuni disturbi cerebrali
I ricercatori hanno scoperto nei topi che una regione precedentemente oscura dell'ippocampo chiamata CA2 è importante per la memoria sociale, la capacità di un animale di riconoscere un altro della stessa specie. Identificare il ruolo di questa regione potrebbe essere utile nella comprensione e nel trattamento dei disturbi caratterizzati da comportamenti sociali alterati come la schizofrenia, il disturbo bipolare e l'autismo. Finanziato in parte dal National Institute of Mental Health (NIMH), lo studio è stato pubblicato lo scorso mese online su Nature.
SCIENZA
8 marzo 2014
Smettere di fumare migliora la salute mentale
La cessazione del fumo di sigaretta è associato ad un miglioramento della salute mentale, secondo uno studio che ha coinvolto ricercatori inglesi, pubblicato sul British Medical Journal.

Presso i nostri centri è possibile affrontare percorsi terapeutici per liberarsi dal fumo. Per informazioni potete inviare una email a info@mens-sana.biz oppure telefonare allo 0683390682.
SCIENZA
20 febbraio 2014
La scarsa alimentazione è un grave problema per le persone con demenza
Un rapporto redatto da un team di ricercatori internazionali mette in evidenza come lo stato di nutrizione possa essere un fattore protettivo contro la demenza

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Alimentazione demenza dieta

permalink | inviato da marcopaolemili il 20/2/2014 alle 15:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
SCIENZA
13 febbraio 2014
Identificato il gene che collega la struttura del cervello all'intelligenza
Un gruppo internazionale di ricercatori ha identificato un gene che potrebbe collegare lo spessore della materia grigia del cervello all'intelligenza. Questo dato potrà aiutare a capire meglio il legame tra deficit cognitivi e gravi disturbi psichiatrici come schizofrenia e autismo.
SCIENZA
8 febbraio 2014
I bambini adottati hanno minor accesso alla cura della salute mentale
Disturbi comuni, come l'ADHD o il disturbo della condotta, sono stati "gravemente sotto identificati" tra i bambini adottati e in affido, secondo un nuovo studio condotto dal King's College di Londra.
SCIENZA
16 gennaio 2014
Ricerca medica in Europa in crollo del 25% tra il 2007 e il 2011
Il British Medical Journal, in un recente studio analizza le cause della fuga della ricerca dal Vecchio Continente. Dal 2007 al 2011 si è registrato una riduzione del 25%


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Ricerca scientifica europa crisi

permalink | inviato da marcopaolemili il 16/1/2014 alle 17:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
SCIENZA
8 novembre 2013
La depressione e la cattiva alimentazione durante la gravidanza possono influenzare le funzioni cognitive del bambino
Le donne affette da Depressione durante la gravidanza hanno spesso una dieta non sana, che influenzerà la sviluppo cognitivo del loro bambino. Lo dice un nuovo studio del King's College di Londra.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. depressione gravidanza alimentazione

permalink | inviato da marcopaolemili il 8/11/2013 alle 10:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
SCIENZA
7 ottobre 2013
Fumare durante la gravidanza può aumentare il rischio di disturbo bipolare nella prole
Uno studio pubblicato sul Journal of Psychiatry suggerisce un'associazione tra fumo durante la gravidanza e aumento del rischio di sviluppare il disturbo bipolare nei figli diventati adulti.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Fumo disturbo bipolare gravidanza

permalink | inviato da marcopaolemili il 7/10/2013 alle 10:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
SCIENZA
26 settembre 2013
L'Influenza in gravidanza può quadruplicare il rischio di disturbo bipolare nel bambino
Come nella Schizofrenia, anche nel disturbo bipolare, il virus dell'influenza durante la gravidanza può aumentarne il rischio d'insorgenza. Lo afferma uno studio americano.
SCIENZA
19 settembre 2013
Scienziati individuano la chiave per imparare nuove parole
Per la prima volta gli scienziati hanno identificato come un percorso nel cervello, che è unico per gli esseri umani, ci permette di imparare nuove parole. Leggi l'articolo su Mens Sana

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. appprendimento parola cervello memoria

permalink | inviato da marcopaolemili il 19/9/2013 alle 13:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
SOCIETA'
29 agosto 2013
L'assistenza ai malati di Alzheimer sarà la sfida dei prossimi anni
L’Alzheimer è una sfida continua per i ricercatori e per le autorità sanitarie. Siamo ancora lontani da una terapia efficace e quasi tutto il peso dell'assistenza è sopportato dalle famiglie dei malati. Una intervista al Presidente dell'Associazione italiana di Psicogeriatria
SCIENZA
24 agosto 2013
Schizofrenia e Disturbo Bipolare condividono le variazioni genetiche più comuni
Le cinque principali malattie mentali, la schizofrenia, il disturbo bipolare, la depressione, l'ADHD e l'autismo hanno in comune le stesse variabili genetiche. Un risultato che porta a rivedere il sistema di diagnosi della psichiatria.
SCIENZA
25 luglio 2013
Ricercatori rivelano come il "gene dell'obesità" inneschi l'aumento di peso
E' il gene FTO ad essere responsabile della produzione della grelina, ormone che regola l'appetito. Uno studio internazionale ha cercato di capire come una mutazione genetica possa essere un rischio per l'obesità.
sfoglia
marzo       

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

Benvenuti nel blog del Dott. Marco Paolemili, Psichiatra e Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale, Presidente di Mens Sana Onlus

Curriculum e profilo professionale

 

Studi Medici a Roma:

Via di Monte Verde 85 - Via Labicana 62

 

Per informazioni e contatti:

Segreteria: 0683390682

Cellulare: 3206975533

Email: marco.paolemili@uniroma1.it

Skype: marco.paolemili Skype Me™!

 


 

Dr. Marco Paolemili

 



Virtual community



Tocque Ville


NeoLib

 



New Media



 

 



Iniziative
 
 

 

 

 

 

 



Associazioni

 

Società Italiana di Psicopatologia 

 

 

NeoLib




Istituto Bruno Leoni
 


 

 


Sponsor