.
Annunci online

Blog personale e risorse per pazienti del Dott. Marco Paolemili
SCIENZA
30 aprile 2014
L'impatto del bullismo durante l'infanzia è ancora evidente dopo i 40 anni
Gli effetti sociali, fisici e mentali negativi sulla salute a causa del bullismo subito durante l'infanzia sono ancora evidenti quasi 40 anni più tardi, secondo una nuova ricerca pubblicata sull'American Journal of Psychiatry.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. bullismo adolescenza adulti

permalink | inviato da marcopaolemili il 30/4/2014 alle 14:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
SCIENZA
29 ottobre 2013
I Disturbi del Comportamento Alimentare: di cosa parliamo?
Un rapporto disfunzionale con il cibo e con il proprio corpo, la cultura di appartenenza e i mass media possono incidere in maniera significativa sulla percezione di sé e sulle abitudini alimentari, favorendo serie problematiche relative al comportamento alimentare, che spesso si traducono in veri e propri disturbi. Leggi di più.

11 settembre 2011
In Italia 374 bambini suicidi in 27 anni, la prevenzione è assente

Centinaia di bambini italiani, negli ultimi 27 anni, hanno deciso di smettere di vivere. "Abbiamo esaminato i dati dal 1980 al 2007, scoprendo che 374 piccoli dai 10 ai 14 anni si sono suicidati nel nostro Paese. Un fenomeno tragico, che non accenna a diminuire. E che ci deve spingere a riflettere. E soprattutto a fare, finalmente, prevenzione". Lo dice all'Adnkronos Salute Maurizio Pompili, responsabile del Servizio per la prevenzione del suicidio dell'ospedale S.Andrea, in occasione dell'incontro in programma oggi e domani nella struttura romana, alla vigilia della Giornata mondiale per la prevenzione del suicidio, che si celebra ogni anno il 10 settembre. Ogni anno, prosegue l'esperto, in Italia si contano circa 4 mila suicidi, come se ogni 12 mesi scomparisse un piccolo Paese. "Un fenomeno particolarmente allarmante proprio tra i giovani e i giovanissimi, dal momento che nella fascia di età 15-24 anni rappresenta la seconda causa di morte". Il comportamento suicidario è un fenomeno complesso e solitamente una sola causa non è sufficiente a spiegarlo. "I dati appena raccolti sui bambini testimoniano che a togliersi la vita sono più spesso i maschi, con un rapporto di tre a uno rispetto alle femmine - prosegue l'esperto - Fra le cause molto spesso ci sono problemi familiari e depressione giovanile, un altro fenomeno trascurato". "Il suicidio - conclude l'esperto - è un evento tragico e drammatico, che però può essere prevenuto. Per questo emerge con forza la necessità di interventi mirati in centri sportivi, scuole e centri sociali". Interventi che potrebbero salvare centinaia di giovani vite.

Da Adnkronos Salute

sfoglia
marzo        maggio

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

Benvenuti nel blog del Dott. Marco Paolemili, Psichiatra e Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale, Presidente di Mens Sana Onlus

Curriculum e profilo professionale

 

Studi Medici a Roma:

Via di Monte Verde 85 - Via Labicana 62

 

Per informazioni e contatti:

Segreteria: 0683390682

Cellulare: 3206975533

Email: marco.paolemili@uniroma1.it

Skype: marco.paolemili Skype Me™!

 


 

Dr. Marco Paolemili

 



Virtual community



Tocque Ville


NeoLib

 



New Media



 

 



Iniziative
 
 

 

 

 

 

 



Associazioni

 

Società Italiana di Psicopatologia 

 

 

NeoLib




Istituto Bruno Leoni
 


 

 


Sponsor